Voglio affittare il mio appartamento: che canone posso applicare?

Voglio affittare il mio appartamento: che canone posso applicare?

QUESITO

Buongiorno,
vorrei affittare il mio appartamento ad uso transitorio.
Devo per forza rispettare il canone concordato o posso applicare un canone di mercato, ed in caso, che tipo di tassazione subisco?

RISPOSTA

Gent.mo utente,
con riferimento al canone da applicare all’appartamento, si riporta quanto segue.
Il Decreto Ministeriale 16/1/2017 ha reso operative le innovazioni introdotte dalla nuova disciplina del 2016. Il contenuto dei recenti interventi normativi entrerΓ  in vigore in maniera progressiva.

CiΓ² vale per i nuovi modelli di contratto “a canone concordato”.
L’art. 2 comma 1 D.M. 16/1/2017, in relazione alla durata del contratto, ha inserito il limite minimo di un mese.

Il nuovo contratto transitorio con tale termine non dovrΓ  essere registrato; ciononostante, resta obbligatoria la comunicazione di cui all’art. 4 D. L. 50/2017.
Ai sensi dell’art. 2 comma 2 D. M. 16/1/2017, Γ¨ possibile applicare un canone di affitto libero anche nei Comuni che prevedono, invece, un affitto concordato nonchΓ¨ utilizzare una libera ripartizione degli oneri accessori.

Inoltre, l’art. 2 comma 4 del suddetto D. M. individua come non necessaria la documentazione relativa alla transitorietΓ  poichΓ¨ essa sarΓ  indicata nello stesso contratto.
Circa il calcolo del canone concordato, l’art. 2 D. M. 16/1/2017 prevede espressamente che sarΓ  obbligatorio adeguarsi al canone concordato nei Comuni con un numero di residenti superiore a 10.000.

Ora se il Comune Γ¨ ricompreso tra quelli ad alta densitΓ  abitativa, vi Γ¨ la possibilitΓ  di ricorrere alla cedolare al 10 %.
Inoltre, una simile soluzione Γ¨ possibile se il canone di affitto Γ¨ concordato in virtΓΉ dei parametri designati dall’Accordo Territoriale di riferimento. Purtroppo, Γ¨ esclusa la riduzione Irpef, nonostante il canone sia concordato.

La invitiamo, pertanto, ad accertarsi presso gli uffici comunali del Comune di riferimento quali siano in concreto le novitΓ  recepite in materia di “locazioni brevi” e se il regime fiscale previsto corrisponda ai criteri rinvenuti dalla nostra ricerca.

Dia uno sguardo all’articolo sul locatore e locatario, potrebbe tornarle utile!

Dott.ssa Federica Colicchio