Abbaiano sempre e fanno cacca in casa: situazione esasperante.

Abbaiano sempre e fanno cacca in casa: situazione esasperante.

QUESITO

Buongiorno,
il mio problema riguarda rumori e cattivi odori provocati da animali domestici.

E’ da piΓΉ di un anno che va avanti. La mia vicina di casa, una signora 80enne, possiede cinque cani di piccola taglia che non escono mai e abbaiano di continuo notte e giorno, facendo anche i bisogni in casa.
Potete immaginare la puzza che proviene dal suo appartamento!

L’amministratore dice che non puΓ² fare nulla, perchΓ© sono solo io a lamentarmi sia della puzza (in estate non posso aprire il balcone) e dell’abbaiare dei cani.

Pochi giorni fa’ hanno effettuato una derattizzazione.
Nonostante ciΓ² continua ad esserci un cattivo odore.

Cosa posso fare?
C’Γ¨ una legge che indica un numero massimo di animali domestici da tenere in casa?
Si possono tenere sempre in casa, senza farli uscire mai?

RISPOSTA

Gent.ma utente,
l’ultima riforma in materia condominiale ha previsto (modificando l’art. 1138 c.c.) che i regolamenti condominiali non possono contenere divieti di detenzione di animali domestici.
Tuttavia la Sua situazione non Γ¨ priva di tutela.

Le immissioni di rumori e odori, ove siano intollerabili, possono fondare una azione legale volta all’inibizione delle stesse ed al risarcimento dei danni sofferti.

La tutela da immissioni moleste coinvolge anche gli eventuali danni alla salute (anche da mancato riposo dovuto al continuo abbaiare degli animali).

Si consiglia di provvedere con una diffida rivolta alla vicina di casa e solo ad essa. L’amministratore non ha β€œcompetenza” per quel che concerne questioni tra privati che non attengano ai beni comuni.

Dia anche uno sguardo all’articolo che abbiamo elaborato tra legge e psicologia sugli animali domestici in condominio.

Avv. Amedeo Caracciolo