Dettagli Dott. Fortunato Vadalà

Sono una persona che non si arrende mai e lavora costantemente e con sacrificio per il raggiungimento dei suoi obiettivi. Ogni nuovo incontro, secondo me, è una nuova possibilità di crescita. Nella mia professione la pazienza, che mi contraddistingue è molto importante per lo svolgimento della mia attività, la quale è sempre stata finalizzata alla promozione della cultura relativa a tutte le problematiche riguardanti il campo professionale in cui ho operato per offrire un reale servizio di consulenza alla clientela. Molto spesso, nel campo specifico del condominio il contenzioso tra proprietari e inquilini e determinato dalla insufficiente conoscenza delle varie questioni. Come amministratore ho sempre posto grande attenzione all’aspetto informativo connesso allo svolgimento della mia professione esercitando il mio ruolo nella massima trasparenza possibile, per permettere a ciascun soggetto di conoscere la situazione del suo condominio e partecipare attivamente alle decisioni operative in un’ottica di condivisione delle problematiche e del percorso da effettuare per il raggiungimento del bene comune della comunità chiamata condominio.

Quali sono i requisiti per essere amministratore di condominio

Quando si deve nominare un amministratore di condominio? Quando ci sono più di otto condomini. L’amministratore nominato deve indicare quale sarà il suo compenso?  Egli deve indicare il suo compenso al momento dell’accettazione della nomina. Quanto dura l’incarico dell’amministratore di condominio?  L’incarico dura un anno. Esso si rinnova automaticamente per un anno. L’assemblea può revocare […]

Cosa sono le tabelle millesimali

Cosa sono le tabelle millesimali? Sono apposite tabelle allegate al regolamento del condominio nelle quali sono espressi in millesimi I valori dei piani o delle porzioni di piano, rapportati a quello dell’intero edificio. Questo valore non tiene conto del canone di locazione, dello stato di manutenzione di un piano o porzione di piano e dei miglioramenti […]

Condominio: locatore e locatario, cosa c’è da sapere

Locatario e locatore: come si dividono le spese? In  condominio tutti sono tenuti al rispetto delle norme del regolamento, compreso  l’inquilino, il quale ha gli stessi diritti e gli stessi doveri del condomino, il quale gli ha dato la sua unità immobiliare in locazione. Il locatario deve rispettare le norme condominiali Quindi se non rispetta le prescrizioni […]

Cabine elettriche in condominio: intervista a Francesco Frigerio dell’Associazione Italia di Fisica Medica

In un condominio è frequente trovarsi nelle vicinanze di una cabina elettrica, di dimensioni medio/piccole per la distribuzione . Sorge spontanea la domanda: queste cabine emanano radiazioni che mettono a rischio la salute delle persone? Molto spesso in qualità di amministratore di condominio sono chiamato a mettere come punto all’O.d.G. la richiesta di installazione di […]

Nascite e bebè in condominio

In un condominio stanno per nascere due bambini. I futuri genitori hanno interpellato l’amministratore ponendo quesiti e gli hanno chiesto di preparare una comunicazione poiché sono terrorizzati dal fatto che c’è un condomino, loro dirimpettaio, che non sopporta alcun tipo di rumore ed è pronto a chiedere l’intervento dell’amministratore o a procedere a denunce, anche […]

Fortunato: lo sfogo di un amministratore ”martorizzato”

Amministratore martorizzato: punti vi vista. Garante Condominio ha focalizzato la sua attività sul fatto che in ambito condominiale le discussioni tra i vari personaggi, che lo abitano, non vertono mai sul  merito concreto delle questioni che, di volta in volta, sono portate all’attenzione dell’assemblea condominiale. Nelle discussioni viene portato, infatti, il vissuto di ciascuno di […]

Il verbale di assemblea

Cos e’ il verbale di assemblea? Il verbale dell’assemblea fornisce la prova della volontà dell’assemblea di condominio. Il verbale è redatto dal segretario dell’assemblea, il quale ha il compito di scrivere il documento sotto dettatura del presidente dell’organo collegiale. Le due figure sono scelte tra i partecipanti alla assemblea del condominio all’inizio di essa. Il […]

Le decisioni in condominio

Chi decide in condominio delle parti comuni? Nel contesto condominiale esistono delle parti private, ad esempio le abitazioni ed i garage di proprietà del condòmino, e delle parti comuni, ad esempio il pianerottolo, le scale, il cortile. Il condominio, una volta costituito, affida all’assemblea condominiale la responsabilità di decidere delle parti comuni, seguendo delle leggi […]

Posta la tua richiesta