Compensare una morosità con dei servizi al condominio

Compensare una morosità con dei servizi al condominio

DOMANDA

Buongiorno,
abbiamo un condomino moroso di circa 8000 €. Questo, a fronte di un rifacimento della facciata, ha presentato un\’offerta. La sua logica è: vi lavoro la facciata e quanto mi dovete, lo scalate dagli 8000 €.
Ritengo che via sia un conflitto di interessi e che non sia legale.
Dovrei sostanzialmente pagare la parte di una lavorazione della facciata di una delle tre palazzine nel condominio nella quale non vivo a favore dei residenti, giusto per farlo rientrare di un parte che ci deve?
Vi chiedo cortesemente lumi a riguardo.

RISPOSTA

Gent.mo utente,

con riferimento al quesito che ci viene posto si riporta quanto segue:

la compensazione, seppur parziale, proposta dal Condomino non ha nulla di illegale, ovviamente, è libertà dell’assemblea procedere a dare l’assenso o meno a tale ipotesi in considerazione di vari aspetti, quali la vantaggiosità del preventivo presentato, la capacità della Ditta e, non da ultimo, le eventuali difficoltà e lungaggini di un’azione di recupero del credito vantato nei confronti di al condomino. Inoltre, trattandosi di lavori alla facciata, dunque alle parti comuni, correttamente anche Lei dovrà procedere al pagamento della quota di spettanza del Suo immobile.

Avv Giuseppe Amato

Avv Mariabernardetta di Luccio

Dettagli AvvM.Bernadetta Di Luccio Avv Giuseppe Amato