Infiltrazioni in casa mia ed inerzia del condominio

Infiltrazioni in casa mia ed inerzia del condominio

QUESITO

Ho un appartamento a piano terra e ho infiltrazioni dal marciapiede su tutta facciata dell’appartamento da piΓΉ di 4 anni.
Negli anni l’amministratore mi ha tinteggiato la casa, ha riparato il marciapiede (senza mettere una guaina contro infiltrazioni) solo col cemento perchΓ¨ sotto c’Γ¨ la rete fognaria con le tubature rotte.

Ho subito infiltrazioni anche dal vano ascensore della scala vicina, e l’assicurazione ha pagato i condomini con le cantine e a me nulla. L’assemblea non presta attenzione ai miei problemi.

Ho interpellato un perito che mi ha consigliato di aspettare le piogge, ma il tempo Γ¨ sempre bello.
Il mio avvocato non ha ricevuto nessuna risposta alle mail ed alle pec.

Ho un bisogno urgente di un consiglio: i muri ha cominciato a perdere pezzi. Grazie

RISPOSTA

Gent.ma utente,
con riferimento al quesito sulle infiltrazioni, si riporta quanto segue.
Si consiglia, vista l’inerzia del Condominio, di far visionare l’immobile che subisce infiltrazioni da un tecnico abilitato onde poter accertare la reale causa dei danni.

Una volta appurata, Γ¨ preferibile tentare la conciliazione a mezzo di procedimento di consulenza tecnica preventiva per evitare lungaggini processuali nonchΓ© l’aleatorietΓ  del giudizio a cognizione ordinaria.

Avv. Amedeo Caracciolo