Lavori di messa in sicurezza: a chi rivolgersi?

Lavori di messa in sicurezza: a chi rivolgersi?

QUESITO

L’anno scorso per la messa in sicurezza del palazzo, a marzo, sono stati inseriti dei portelli in quanto risulta fatiscente il ballatoio di un piano.

A distanza di quasi 1 anno, risultano presenti ancora i soli portelli, senza aver risolto il problema.

Che indicazioni potete fornirci?
Grazie anticipatamente

RISPOSTA

Gent.mo utente,

in riferimento alla richiesta sulla messa in sicurezza si riporta quanto segue.
È opportuno informarla che il condominio, in quanto custode di beni e servizi comuni, è obbligato ad adottare tutte le misure necessarie.

Ai sensi dell’art. 2051 c.c.. Inoltre il condominio risponde dei danni cagionati ad un condomino o ad un terzo.
A tal proposito Le consigliamo di leggere l’articolo relativo alla messa in sicurezza delle parti comuni del condominio.

Dalla richiesta emerge chiaramente come i portelli a sostegno del palazzo, siano stati installati a causa delle fatiscenti condizioni del ballatoio di un piano e che ad oggi, non è stato effettuato alcun tipo di intervento.

Considerando il persistere della situazione pericolosa, Le consigliamo di rivolgersi al proprio legale di fiducia, al fine di inviare all’amministratore una diffida per la messa in sicurezza.

Dott.ssa Federica Colicchio
Assistenza Gratuita Garante Condominio