Si รจ spaccato un pezzo del terrazzo: รจ mia la spesa o del condominio?

Si รจ spaccato un pezzo del terrazzo: รจ mia la spesa o del condominio?

QUESITO

Buongiorno,
ho bisogno di capire se il terrazzo รจ una mia proprietร  esclusiva o di uso comune.

Ho fatto il preliminare per la vendita della casa dei miei genitori e sono in attesa dell’affrancazione per rogitare.
Nel frattempo le persone che hanno comprato sono giร  dentro.

Ora si รจ spaccato un pezzo del terrazzo, cerco di parlare con l’amministratore, ma non mi risponde mai.
Voglio capire se la spesa รจ a carico del condominio o mia.
Grazie per l’attenzione.

RISPOSTA

Gent.mo utente,
con riferimento al quesito sul terrazzo si riporta quanto segue.
Il fatto รจ alquanto vago poichรฉ manca lโ€™elemento principale: quale sia il terrazzo oggetto di intervento.

Procederemo quindi ad una rassegna delle ipotesi di manutenzione in relazione a tale bene.
Partiamo dal lastrico solare.
Esso รจ la parte di superficie superiore dellโ€™edificio ed ha funzione di copertura.

Il lastrico solare puรฒ essere di uso comune, ma anche di proprietร  esclusiva ovvero di proprietร  comune ad uso esclusivo. E’ disciplinato dallโ€™art. 1126 c.c. secondo il quale chi possiede lโ€™uso esclusivo, รจ tenuto a contribuire per un terzo nella spesa delle riparazioni o ricostruzioni.

Gli altri due terzi sono a carico dei condomini che utilizzano il lastrico solare.
Il lastrico solare si distingue dalla terrazza per la caratteristica dellโ€™affaccio.
La terrazza a livello รจ composta da una superficie scoperta collocata al di sopra di alcuni vani e sullo stesso piano di altri.

Per la Giurisprudenza…

La terrazza a livello ha la stessa funzione di copertura del lastrico solare.
Di conseguenza lโ€™obbligo di contribuzione per la riparazione o ricostruzione del bene grava su tutti i condomini, in concorso con il soggetto che vanta lโ€™uso esclusivo, ai sensi dellโ€™art. 1126 c.c.

Se il proprietario ad uso esclusivo utilizza la res anche come copertura per la propria abitazione, dovrร  contribuire non solo per un terzo in qualitร  di proprietario, ma anche per due terzi come condomino.

Diverso รจ il discorso per il โ€œterrazzoโ€ ad uso comune, al quale tutti i condomini possono accedere. Ai sensi dellโ€™art. 1123 comma 1 c.c. le spese sostenute devono essere suddivise tra i condomini in considerazione dei millesimi.

Per il bene utilizzato solo da alcuni condomini, gli importi relativi alla manutenzione devono essere esclusivamente a carico di quei condomini in grado di trarre godimento dal bene stesso.
Soffermiamoci sul rapporto tra contratto preliminare e rogito.

Lโ€™articolo 63 disp. att. c.c. recita che fino al momento in cui la copia autentica dellโ€™atto di trasferimento di proprietร  non sia trasmesso allโ€™amministratore, il condomino alienante (il venditore) รจ obbligato in maniera solidale con il nuovo proprietario per gli oneri condominiali maturati.

Con il trasferimento di proprietร  in maniera effettiva, il nuovo acquirente diviene condomino a tutti gli effetti. Lโ€™amministratore sarร  tenuto a riscuotere le spese nei confronti del nuovo proprietario.
Quindi una volta accertata la natura del โ€œterrazzoโ€ possiamo dedurre che le spese possano essere ripartite ai sensi del citato art. 63 disp. att. c.c.

Dia uno sguardo al nostro articolo sul terrazzo condominiale!

Dott.ssa Federica Colicchio