Verbale di assemblea e delibera per lavori sugli impianti condominiali.

Verbale di assemblea e delibera per lavori sugli impianti condominiali.

QUESITO

Buongiorno,
nel verbale di assemblea ordinaria Γ¨ stata riportata tra le varie ed eventuali la mia richiesta di sostituire l’impianto videocitofonico e TV centralizzato.
Dopo aver accettato un preventivo di un elettricista, ad oggi l’amministratore, nonostante le mie continue richieste, non ha provveduto.

Come posso fare per ricevere i servizi in questione? Grazie per la c.a.
Cordiali saluti.

RISPOSTA

Gent.ma utente,
con riferimento al quesito sugli impianti condominiali si riporta quanto segue.

Nella voce β€œvarie ed eventuali” del verbale di assemblea non puΓ² essere deliberato nΓ© approvato alcun preventivo.
Al piΓΉ puΓ² esser fatta richiesta di convocazione di ulteriore assemblea con apposito punto all’ordine del giorno.

Si consiglia di provvedere in tal senso a mezzo lettera raccomandata all’amministratore per β€œobbligarlo” a convocazione assembleare con apposito punto da trattare all’odg da Lei richiesto.

Per fare ciΓ² occorre che la richiesta da avanzare nelle forme sopra menzionate sia firmata da almeno 2 condomini che rappresentino 1/6 del valore del fabbricato.

In tal modo e che contenga la diffida all’amministratore alla convocazione con avvertimento che, decorso il termine di 10 giorni, come previsto dalla legge (art. 66 disp. att. c.c.) si procederΓ  ad auto convocazione.

Si legga l’articolo che tratta del verbale di assemblea, le potrebbe tornare utile!

Avv. Amedeo Caracciolo